Il canto dell’autunno

Giornate autunnali di sole, ancora abbastanza miti, anche se stamattina per la prima volta sull’erba dei prati qua e là c’erano chiazze di brina. Giornate anche di fiere e rassegne autunnali…

ujllde

Vi segnalo, tra le tantissime, quella di Bobbio Pellice, che si terrà questa domenica. Tra le iniziative in calendario, giovedì 25 ottobre presenterò i miei ultimi due libri “Alpeggi, alpigiani, formaggi della Valle d’Aosta – 23 itinerari escursionistici” – MonteRosa Edizioni e “Il canto della fontana” – Pentàgora.

dvqswm

E’ passato quasi un anno da quel pomeriggio di novembre in cui mi recavo a Ronco Scrivia (GE) per la premiazione del Festival di Letteratura Rurale “Parole di Terra” e avevo l’inaspettata sorpresa di vincerlo con il mio inedito “Il canto della fontana”. Per non sovrapporci con l’altro libro già programmato per la primavera, il romanzo è uscito il mese scorso. La casa editrice è Pentàgora. On-line lo trovate senza problemi, nelle librerie occorre ordinarlo, perché essendo una piccola casa editrice indipendente purtroppo è difficile avere gli spazi e la visibilità delle grandi case…

huowni
Pascolo serale – Petit Fenis, Nus (AO)

C’è molto autunno, in questo mio romanzo. E’ stato scritto in gran parte mentre ero al pascolo del mio piccolo gregge di capre in Piemonte. Nasce in realtà come una raccolta di impressioni, di momenti “catturati” in quei momenti di quiete, circondata solo dalla natura, con la possibilità di osservare senza fretta ciò che mi circondava.

xmrrpm
Foglie d’acero in veste autunnale – Vallone di St.Barthélemy, Nus (AO)

Principalmente il bosco, nelle sue variazioni stagionali, apprezzabili giorno dopo giorno, istante dopo istante. “Ogni foglia quel giorno danzava su note silenziose, il bosco era un immenso palcoscenico apparentemente senza spettatori. Era un gran privilegio quello di potervi assistere senza aver pagato altro biglietto oltre la fatica dei passi che mi avevano portato qui.” Avendo saputo del premio letterario, ho pensato di usare quella raccolta di “momenti”, di “impressioni” come sfondo per un racconto lungo, un breve romanzo, che è rotolato via via dalla mia fantasia allo scritto che potete leggere ora.

ptzdmv
Autunno in alta quota – Tsa de Fontaney, Vallone di St.Barthélemy (AO)

Il romanzo è ambientato in montagna, la montagna dei colli e delle vette, delle escursioni del protagonista all’inizio del romanzo, per seguirlo poi in una montagna a misura d’uomo dove si può cercare di vivere tutto l’anno. Una montagna ora abbandonata, ma ancora ricca di risorse “semplici”, da riscoprire con fatica e soddisfazioni.

lhn2fc
Autunno tra i larici – Bois de Chaléby (AO)

Il protagonista lassù ricomincia a “vivere” come forse non aveva mai fatto prima. “Vivevo e mi sentivo utile. Sceglievo io quotidianamente come organizzare la mia giornata. Mi fermavo quando volevo, potevo stare anche mezz’ora a occhi chiusi, addossato al muro di quella che avevo deciso di battezzare la “casa estiva”, cioè quella che conteneva l’amaca, ad ascoltare il canto della fontana. Era quello l’elemento che mi impediva di sentirmi solo (…).”

qu32vg
Mattina autunnale – Petit Fenis, Nus (AO)

Ma è possibile, oggi, nel XXI secolo, sfuggire ad un mondo dove conta più l’apparire che non l’essere? Il protagonista cerca di farlo, sugli esiti della sua storia… lascio ai lettori la scoperta, pagina dopo pagina. Sono solo 119, credo che lo leggerete in fretta e spero che vorrete condividere con me le vostre impressioni. Fino ad ora ho scritto soprattutto saggi, quindi ci tengo particolarmente al giudizio di voi lettori su questa mia opera di narrativa. Posso andare avanti ambientando storie di fantasia nel mondo reale, quello che conosco meglio, tra montagne, pascoli, alpeggi, greggi e mandrie in cammino? Anche nel “Canto della fontana” ci sono degli animali, senza di loro il protagonista non sarebbe riuscito a sopravvivere nel “suo” villaggio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...