Quella di fare agriturismo è un’opportunità che molti non hanno sfruttato

In questa settimana di “assenza” da queste pagine, ho ultimato veramente in bellezza il mio girovagare per gli alpeggi della Val d’Aosta. Ho raccolto le ultime storie d’alpeggio, di allevamento, di caseificazione e di territorio. Prossimamente un bilancio di questa mia “esperienza”, ma oggi voglio raccontarvi una delle ultime interviste realizzate.

vh7q8c
Pra Oursie – Monte Avic (AO)

Risalendo da Champdepraz, in bassa valle, sono andata alla scoperta del territorio del Parco del Monte Avic, dove non ero mai stata. La meta non erano i suoi famosi laghi, ma un alpeggio-agriturismo dalla storia particolare. Pra Oursie si raggiunge a piedi ed è collocato sotto al monte che da il nome al parco naturale.

jynv1l
L’agriturismo Maison du Lord, Pra Oursie – Monte Avic (AO)

Questo alpeggio, oggi di proprietà regionale, nasce come particolare residenza, solo in seguito è stato ristrutturato ed adibito ad alpeggio. “Si chiama anche Maison du Lord, anche l’agriturismo si chiama così, perché era la casa di un lord inglese, dirigente delle miniere di Herin e del Lago Gelato. L’aveva fatta perché aveva un figlio malato di tubercolosi e doveva rimanere in quota per avere aria migliore.” Così mi racconta Didier, che gestisce l’azienda famigliare insieme alla mamma e alla sorella. “…ma l’intervista la devi fare a Simone, è lei la titolare!

qyyg8i
Didier in caseificio, Pra Oursie – Monte Avic (AO)

Intanto però io fotografo Didier alle prese con la caseificazione, mentre aspettiamo che arrivi Simone, scesa con la mandria verso i pascoli. Quando arriverà, sarà lei a raccontarmi la scelta particolare fatta dalla sua azienda, trasferitasi qui dopo anni di “normale” alpeggio.

tqf1y4
L’agriturismo, Pra Oursie – Monte Avic (AO)

Siamo qui dal 2009, abbiamo fatto un contratto per 10 anni. Prima andavamo in alpeggio a Chamolè, dalle nostre parti, noi d’inverno siamo a Charvensod. Lì salivamo con molti animali… Qui siamo venuti apposta per l’agriturismo. E’ a gestione famigliare, l’altro fratello ha famiglia e sta giù a fare i fieni. Quest’anno mio papà è stato operato alle gambe e quindi non è potuto salire.

98ask2
La mandria al pascolo, Pra Oursie – Monte Avic (AO)

D’inverno facciamo anche altri lavori. Mio papà e mia mamma avevano già esperienza di ristorazione… Io ho fatto il corso e, nel 2010, abbiamo iniziato con l’agriturismo. Diamo tutti prodotti nostri, abbiamo anche sei posti letto, c’è gente che si ferma anche 3-4 giorni. Il turista che viene qui, cerca proprio i prodotti di alpeggio.

ppkkqe
La cagliata appena estratta dalla caldaia, Pra Oursie – Monte Avic (AO)

Facciamo formaggi freschi, tomini, yoghurt, burro, ricotta brossa, poi i dolci per la cucina dell’agriturismo, panna cotta, creme caramel… Come vendita diretta, solo formaggio stagionato. Serviamo anche crepes con la ricotta. Abbiamo anche polli e galline, per le uova e per la carne, li portiamo su con l’elicottero. Carni e salumi sono tutti dei nostri animali.

jaehxz
La stagionatura, Pra Oursie – Monte Avic (AO)

D’inverno vendiamo il latte. L’agriturismo vuol dire soldi alla mano, non devi aspettare 90 giorni che il consorzio ti paghi. Secondo me, quella di fare agriturismo, è un’opportunità che molti non hanno sfruttato. Io sono soddisfatta della scelta, anche se hai meno mucche e il lavoro è diverso.

b7xm9p
Plan Chateau – Monte Avic (AO)

I pascoli circostanti l’alpeggio sono pochi, ma viene utilizzato anche un tramuto a quota maggiore. Quando le bestie sono lì al pascolo, bisogna fare avanti e indietro, perché ovviamente la struttura per la ricettività dei turisti resta la medesima.

wrbmle
Al pascolo con lo sfondo del Monte Avic (AO)

Lavoro ce n’è… fare le camere, servire a tavola, pulire le stalle… Alla sera sei stanco anche se abbiamo solo una ventina di mucche. Su prendevamo bestie in guardia, stavo al pascolo tutto il tempo, qui sei obbligato a seguirle in un altro modo, mettere il filo e tornare a fare i lavori. Ma soddisfazioni ce ne sono: la gente che va via contenta, le recensioni positive su internet!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...